Home Carousel

Metodo Alessandra Tassi

È importante evidenziare che la meditazione è la pratica per sviluppare lo stato di piena presenza in ogni istante della vita. Non è quindi un’attività mentale, immaginativa e intenzionale. Per questo la si può fare sempre, a occhi chiusi o aperti. È uno stare e basta. Si può meditare anche mentre si parla, dopo una lunga pratica,  si entra in uno spazio oltre la mente, i pensieri, le considerazioni, le fantasie, i ricordi. Naturalmente ci vogliono anni ed anni continuativi per stabilizzare questo spazio di presenza che include ogni cosa e per essere nell’osservatore silenzioso. La coscienza che noi siamo adesso è il substrato di ogni nostro processo ed è senza contenuti. Perciò meditare non è fare, ma essere. Meditare è stare con il dolore e non solo con la gioia, con la paura e non solo con la pace, disidentificati da ogni movimento della mente e del vitale, ma restando partecipi a essi.
Lo si comprende attraverso la pratica costante.

calendario corsi vai all'elenco dei corsi