Home Carousel

TECNICHE DI MEDITAZIONE DINAMICA PER ATTIVARE LA BUSSOLA CEREBRALE
Introduzione

PERFORMANCE AZIENDALE

La Bussola Cerebrale, è una metodologia di meditazione dinamica che porta all’attivazione della bussola cerebrale, creando nuove connessioni.

Introduciamo un forte pensiero strategico, che ci permette di ottenere informazioni e decisioni precise e ottimali in qualsiasi circostanza lavorativa, ottenendo efficacemente la capacità di conseguire gli obbiettivi.

Premessa

Meditazione
La meditazione può essere paragonata alla masticazione degli alimenti. Quando introduciamo degli alimenti nella nostra bocca e li mastichiamo, le ghiandole salivari si mettono al lavoro, attraverso la lingua noi assorbiamo le energie più sottili. Anche la meditazione è una specie di masticazione, una masticazione dei pensieri tramite la quale li assorbiamo e li trasformiamo in quella cosi chiamata quintessenza per il nutrimento dei nostri corpi sottili, Aura.

Accesso rapido, diretto e profondo al nucleo stesso dell’intelligenza.
Esiste un punto interno in cui cè tutto e da cui possiamo entrare in contatto con tutto.
Fuori sono dati, cose, movimenti, però dentro diventano informazione attiva che può produrre infiniti effetti nel funzionamento della nostra chimica, provocare comportamenti diversi e inaspettati e rendere la nostra vita migliore. Tutto ciò che sta fuori può entrare e, nel processo, trasformarsi in informazioni di maggio o minor qualità, che influenzerà la nostra intelligenza.

Esecuzione

L’immagine della bussola può essere una metafora che ci può guidare.
La bussola che cosa fa?
E’ innanzi tutto un corpo mobile che cambia direzione asseconda di come ci spostiamo.
La cosa più importante è che noi individualmente possiamo attivare la bussola cerebrale con delle tecniche di movimento, meditazione instaurando un contatto tra il cervello e tutto il nostro corpo, raggiungendo e attivando la ghiandola coccigea Luschka che e il fulcro della nostra esistenza.
Segue la meditazione dinamica per congiungere la ghiandola coccigea alla ghiandola pineale.
(Cartesio filosofo francese del XVII secolo, descrisse la ghiandola pineale come la sede principale dell’animo umano). L’agire determina la continua riorganizzazione, la bussola della mente funzionale può rappresentare una proposta per accompagnare ognuno di noi a costruirsi un proprio metodo di apprendimento e di adattamento situazionale e per giungere ad una efficace ed economica gestione di Sé. Ma la percezione di Sé e facoltativa, e necessario sviluppare: l’intenzione, l’ascolto e l’azione, sono le tre fasi indispensabili per divenire conduttori della nostra esistenza qui ora.

Su richiesta si organizzano stage, minimo otto persone.

news correlate

Pubblicato il:

TAZZE BUSSOLA CEREBRALE

L’Antica Arte del Feng Shui Individuale Come può un archetipo cambiare la vibrazione al cervello, e a sua volta cambiare vibrazione a tutto l’essere fisico,

Pubblicato il:

POSTER

Pubblicato il:

Stage discipline bionaturali

STAGE MONOTEMATICI DI MASSAGGIO E GINNASTICHE CINESI Periodicamente, presso il nostro centro di Trieste, Friuli Venezia Giulia, (o a richiesta in altri centri), vengono organizzati