Home Carousel

Introduzione all’arte antica dell’energia

Il Qigong medico, il più antico, si è sviluppato per curare e soprattutto prevenire le malattie.
Il Qigong religioso, Praticato nei monasteri, concentra le sue pratiche verso un evoluzione della coscienza- spirito-illuminazione.
Il Qigong marziale, si e diffuso nelle scuole e nei monasteri, dove era praticato il Kung Fu, per ottenere un potenziamento delle attività atletiche e della forza vitale.

Qigong Medico

Nella Medicina Tradizionale Cinese risulta che la regolare pratica del Qigong-lavoro con l’energia, abbia effetti benefici sull’intero organismo ed in particolare sui sistemi cardiovascolari, polmonare, endocrino, nervoso ed immunitario. Per di più efficace per combattere stress, depressione, deconcentrazione, invecchiamento precoce, dolori alla cervicale e alla colonna vertebrale. Qigong Medico è un insieme di tecniche, facenti parte della Medicina Tradizionale Cinese, volta a favorire la corretta circolazione energetica nell’essere umano. Grazie alla sua capacità di migliorare le condizioni fisiche, psichiche e spirituali dell’individuo, è ormai conosciuto e praticato in tutto il mondo. Si tratta di esercizi fisici sia statici che dinamici da eseguire individualmente al fine di incrementare la propria salute e vitalità. I benefici sono riconducibili ad un opportuno rilassamento, una respirazione adeguata ed un atteggiamento mentale, condizioni necessarie per la percezione ed il controllo del movimento energetico.
Con gli esercizi del Qigong Medico si va a rinvigorire la muscolatura, sciogliere le articolazioni, rafforzare i tendini e i legamenti e riallineare postura e colonna vertebrale.
Il riequilibrio per mezzo di tale pratica favorisce numerose problematiche dell’organismo e ne allevia i sintomi. I risultati principali del Qigong sono di regolare le funzioni del corpo e di controllare le leggi motorie in modo di acquisire il rilassamento dei muscoli, la stabilità dello spirito e la quiete della mente, senza alcun effetto collaterale. L’unità Mente-Corpo, Qigong Medico è una pratica riabilitativa Olistica importante per mantenere l’equilibrio perduto a causa di incidenti, interventi o di qualsiasi altra causa.

LE VARIE FORME DI QIGONG

XIANGONG – LA FRAGRANZA DEL BUDDA

È un esercizio, creato per la salute e la lunga vita, per l’aumento delle difese immunitarie. Il Qigong Xiangong fu creato 2000 anni fa dal monaco Buddista Lian Hua e fu ereditato da Xuan Zang sotto la dinastia Tang, che lo trasmise poi di generazione in generazione. Nel 1988 fu mostrato e divulgato al pubblico da parte del maestro Tian Rui Sheng. La forma di Xiangong composta da 15 movimenti è molto utile nelle persone sane per mantenere la salute globale e per prevenire gli squilibri energetici. Possono praticarlo tutti: bambini, giovani, adulti e anziani, sani e malati e ad ogni individuo apporterà i benefici a lui necessari. Tutti i movimenti vanno ripetuti per 36 volte, quando si è meno esperti, si possono eseguire solamente 18 ripetizioni o 9 di ciascun esercizio. Ogni movimento orizzontale inizia sempre dal lato sinistro, in tutto occorre 10 minuti. Si consiglia la forma dinamica al mattino, per affrontare la giornata con vigore, e la forma meditativa alla sera, per scaricare il Qi patogeno accumulato nella giornata, favorendo un sonno tranquillo.

XI SU JIN JING – il lavaggio dei midolli e tendini

L’obbiettivo di questa forma è quello di favorire la circolazione del Qi nei canali principali e secondari attivando le funzioni dei muscoli, dei tendini e delle articolazioni di tutto il corpo e di nutrire i midolli. L’obbiettivo principale degli esercizi è quello di far fluire l’energia nei meridiani principali e secondari, attivare le funzioni di ossa, tendini e midolli ed eliminare l’energia patogena.
Gli esercizi agiscono su più livelli
Favoriscono la circolazione del sangue e dei liquidi e la lubrificazione delle capsule articolari.
Allungano tendini e muscoli. Agiscono sul midollo osseo, potenziando il sistema immunitario.
Agiscono sul midollo spinale, sul sistema nervoso centrale.
L’approccio avviene su 3 livelli: iniziare con la sequenza degli esercizi, abbinare ad ogni movimento la respirazione, contrarre e decontrarre il perineo in base all’esercizio ed al respiro.

WU XIN SI – Gli Esercizi dei Cinque Animali

tigre serpente scimmia orso gru
il Qigong dei cinque animali Wu Xin Si, e una pratica terapeutica cinese efficace per alimentare l’energia interna e lavorare sull’intenzione E’ considerato un metodo di prevenzione e cura delle malattie in quanto stimolano il corretto funzionamento dei cinque organi: Fegato, Cuore, Reni, Milza, Polmoni, i quali a loro volta sono collegati ai cinque elementi: Legno, Fuoco, Acqua, Terra, Metallo. Inoltre, aiutano il corpo a mantenersi forte e scattante, coinvolgendo sia la mente che lo spirito. Il metodo dei cinque animali contribuisce a creare profondità nello studio e nella pratica, permettendo al corpo di comunicare in modi differenti. Tutti i documenti storici concordano nell’attribuire i wu xin si al famoso medico Hua To, un medico di altissimo livello in grado di curare una vasta gamma di malattie. Una pratica costante di questi esercizi servono, alla conservazione della salute, per alleviare il dolore, prevenire o migliorare le malattie, aumentare la vitalità, migliorare il benessere, e contribuire alla longevità.

LIU ZI JUE – i sei suoni terapeutici connessi ai vari organi, e i meridiani corrispondenti

E’ la forma di un metodo di respirazione profonda, dove vengono associati la meditazione, al movimento, sono esercizi che agiscono sulla circolazione dell’energia nei tre riscaldatori, attraverso il movimento associato al elemento, e meridiani corrispondenti. Con la serie di esercizi si può intervenire in patologie acute e croniche; bronchite, ipertensione, patologie muscolo scheletriche, disfunzioni dei cinque organi: fegato, cuore, reni, milza, polmoni, questo perché, si va a risvegliare la ghiandola coccigea Luschka, la quale ha il compito di nutrire tutto il sistema endocrino raggiungendo l’ipofisi. Nella medicina orientale viene nominata come: il risveglio del Serpente, energia Tantrica.

I sei suoni terapeutici:

XU per armonizzare il fegato
KE per armonizzare il cuore
HU per armonizzare la milza-pancreas
XIA per armonizzare il polmone
CHUI per armonizzare il rene
XI per armonizzare il triplo riscaldatore

TAI JI QI GONG

Consiste in una serie di esercizi che combinano insieme il metodo e i benefici del Tai Chi Chuan e quelli del Qigong. Una pratica regolare può aiutare a prevenire e trattare disturbi digestivi, respiratori, del sistema nervoso, cosi come quelli cardiaci, l’ipertensione, reumatismi o l’artrite. Una sequenza semplice per tutti.

WU XING – i cinque elementi

E una Meditazione dinamica di trasporto di energia attraverso i meridiani corrispondenti all’elemento, forma statica e in movimento, abbinamento dita, suono, colore. Sviluppa lo Shen, energia altamente raffinata spirituale e mentale.

LA DANZA DEL TAO

L’esercizio consiste in un’antica danza rituale, caratteristica delle forme più raffinate di lavoro dell’energia con posture statiche, quando il Qigong nell’antichità si chiamava Tao Yin.
Il tao Ying consisteva in una serie di posizioni simili allo Yoga indiano, più facili da praticare per liberare il corpo dal calore eccessivo che tende a ristagnare all’interno. Gli esercizi stirano, depurano e rivitalizzano muscoli, tendini e articolazioni, mediante la stimolazione e in corretto flusso di energia nei canali energetici. Questa danza era riservata agli iniziati e veniva insegnata per trasmissione diretta dal Maestro al termine della formazione tecnica e in occasione dell’iniziazione nelle arti interne del Tao. Le posture, oltre al lavoro interno sopra descritto, raccontano il mistero del Tao, mediante una gestualità simbolica.

TONG ZI GONG

Rappresenta l’essenza dei migliori esercizi dello Yoga, la Respirazione la Meditazione, insieme al Qigong è la disciplina interiore preferita dai Monaci Shaolin.
La meta e conservare la scioltezza del proprio corpo, perché il duro e il secco si rompono, il morbido e il malleabile sopravvivono.

PA TUAN CHIN – gli otto esercizi del broccato

Ogni movimento è stato pensato per sollecitare una particolare parte del corpo e tutti insieme riescono ad attivare tutti gli organi interni ed esterni, propedeutico a qualsiasi tipo di attività ginnica. Le caratteristiche del Pan Tuan Chin sono la semplicità delle posizioni e dei movimenti, oltre la naturalezza del respiro. E una pratica molto utile per rafforzare il corpo, possiede ottimi effetti preventivi e terapeutici. Adatto per estendere i meridiani e sbloccare tutti i percorsi dell’energia di tutto il corpo. Equilibra l’energia in tutti gli organi interni ed elimina ogni tipo di tensione nervosa o emotiva. Può essere praticata in modi differenti, a seconda dello scopo che si prefigge, marziale o terapeutico, a secondo dell’età del praticante: bambino ragazzo, adulto, anziano, sano o malato. Gli esercizi che lo compongono possono essere eseguiti uno per volta, separatamente, oppure uniti in un’unica sequenza.

I DODICI ESERCIZI DI TAMO

Tamo, o Damo, o Bodidharma era un mistico indiano del 5°/6° secolo d.C. di origini nobili, si converti al buddismo. Nel suo pellegrinaggio arrivo in Cina al Monastero di Shaolin. Qui insegno ai monaci un insieme di 12 esercizi, sono esercizi mirati per stirare e rendere flessibile il corpo in modo che nei canali energetici scorresse in abbondanza il Qi. I monaci rimanendo per tante ore nella posizione meditativa si trovavano con le articolazioni anchilosate, con questi semplici esercizi ritrovarono la scioltezza nel corpo e nello spirito.

LO STRETCHING DEI MERIDIANI

Allungare e distendere il Qi, attraverso il movimento, la respirazione, la meditazione, il rilassamento e l’auto-ascolto. Conoscere come aprire lo scarico dei Meridiani attraverso i movimenti di stretching, ginnastica riabilitativa in Medicina Tradizionale Cinese, come migliorare il proprio stato di salute e il benessere psico-fisico.

I DODICI ESERCIZI DEI NERVI

Riabilitazione Acustica- Riabilitazione Oculare – Riabilitazione cervicale
Con ciò andremo ad accelerare il terzo riscaldatore situato nella zona celebrale.

I Dodici Esercizi dei Nervi uniscono la mente e il corpo per generare uno stato di profondo rilassamento psicofisico. Se avete mai provato a rilassare tutto il corpo usando solo la mente, concetto impiegato nei macchinari di biofeedback, vi sarete accorti che è difficile ottenere il rilassamento fisico completo. Per rilassare il corpo usando la mente bisogna prima di tutto eliminare tutti i pensieri. Questo procedimento è già di per sé molto complicato perché la mente è sempre ingombra di pensieri. I Maestri Taoisti consapevoli del fatto che la mente è sempre attiva, idearono una serie di movimenti fisici in grado di guidare sia la mente che il corpo in uno stato di rilassamento totale, visto che il rilassamento è il primo passo verso la preservazione della salute psicofisica. Se siamo in grado di preservare il nostro sistema nervoso rinnovando e rinvigorendo i nervi in fase dì deterioramento, possiamo vivere più a lungo e rimanere giovani: ogni esercizio è propedeutico al successivo, pertanto tutti i dodici esercizi devono essere praticati nell’ordine corretto.

QIGONG DINAMICO

Regola comune per tutti gli esercizi è quella di esercitare con il pensiero l’esplorazione volontaria sul corpo, in base al movimento, la regola seguente è quella di atteggiare il volto al sorriso, questo atto rilassa la muscolatura del volto e, in modo riflesso, induce uno stato di distensione mentale.

 

i nostri corsi

Tao Yoga Posturale

Tao yoga Posturale dal punto di vista fisiologico esercita un’azione su tutto il sistema scheletrico, stimolando il metabolismo cellulare e il sistema immunitario, correggendo il portamento e la postura.

Massaggio tradizionale cinese

Nel Massaggio Tradizionale Cinese la schiena ha un campo molto vasto di applicazione; ogni vertebra corrisponde ad un organo e quindi agendo sulla colonna vertebrale

Qigong Medico

Quali sono gli obiettivi del corso? Acquisire consapevolezza del proprio corpo nei suoi aspetti dinamici e statici, del proprio flusso di energia per poterne gestire

Ginnastica Antalgica

La ginnastica antalgica è una disciplina dolce, viene eseguita con movimenti ponderati armonici, finalizzata ad alleviare e prevenire i dolori di origine articolare, causa soprattutto dall’avanzamento dell’età, come: artrosi lombare, cervicale ed articolare, e quant’ altro.

Sei interessato ai nostri Corsi o Seminari?
Vuoi provare uno dei nostri massaggi?

Di seguito trovi tutti i miei riferimenti, grazie.

sede

  • via Torrebianca, 43 34122 Trieste

telefono

email